Area riservata

RISE

Progetto RISE

PRRIITT: Programma Regionale per la Ricerca Industriale, l'Innovazione e il Trasferimento Tecnologico (misura 3.1, azione A, attività I.1.2)

Il RISE è un potente ed innovativo sistema di incubazione per lo studio fisico-chimico e biologico degli impatti ambientali in differenti condizioni (naturali ed antropiche) sviluppato nell’ambito di un progetto di ricerca cofinanziato dal programma POR-FESR (Programma Operativo Regionale del Fondo Europeo di Sviluppo Regionale 2007-2013).

Grazie alla sua versatilità e maneggevolezza, il RISE può supportare lo sviluppo sostenibile mediante lo studio degli aspetti ecologici e delle ricadute inquinanti sulle componenti biotiche ed abiotiche, in laboratorio e/o in situ.

Il sistema RISE permette di condurre test sulla stessa area di studio in differenti condizioni (temperatura, pressione, tempo, luce) e di verificare nello stesso tempo riproducibilità ed affidabilità dei risultati di uno stesso esperimento.
Grazie all’assemblaggio a tenuta di gas, il RISE può essere utile per lo studio del bilancio dei gas stessi, come ad esempio O2 and CO2.

Il sistema permette lo studio dettagliato del comportamento e delle possibili interazioni con l’ambiente di sistemi naturali o di nuove tecnologie da testare.

Anomalia media della temperatura atmosferica a terra e della superficie dei mari, così come ricostruita dall'IPCC negli ultimi 150 anni (Summary of Policymakers, 2007)

 

Il RISE è unico nel suo genere e riveste un ruolo veramente innovativo nel determinare l’ecoefficiency di nuovi prodotti e/o tecnologie.
Più in dettaglio, il sistema è in grado di quantificare la performance ambientale di un prodotto e le sue ricadute mediante la valutazione degli impatti diretti ed indiretti delle tecnologie testate e la determinazione delle emissioni inquinanti.

Gli ambiti principali di utilizzo del sistema RISE sono quelli relativi alla sperimentazione e validazione di nuovi prodotti per i sistemi acquatici (acque dolci e salate), per ambienti terrestri (discariche, bonifiche, ecc.), ma anche per il controllo di parametri atmosferici.

 

 

Promosso da: In collaborazione con: